page-top

Scopri il

CONDIMENTO CONSIGLIATO

INGREDIENTI

Burro, Salvia o Alloro, Pepe nero.

PREPARAZIONE

Portate a ebollizione una pentola colma d’acqua, versatevi i ravioli e salate. I ravioli devono cuocere per pochissimi minuti. Per esaltare il sapore della toma nostrana, nel frattempo spezzettate con le mani le foglie di salvia o alloro (non utilizzate un coltello, poiché le foglie anneriscono al contatto con l’aria) e ponetele in una padella antiaderente nella quale intanto si sta scaldando il burro (un ricciolo per persona). Lasciate profumare il burro per pochi minuti (deve schiumare leggermente) e spegnete il fuoco. Scolate i ravioli e tuffateli nella padella con il burro e la salvia o l’alloro. Spolverizzate con una piccola quantità di pepe nero, da mantecare sempre in padella. Servite.

ACCORGIMENTI

I ravioli sono cotti dopo pochissimo tempo: scolateli dopo al massimo un minuto di cottura da quando cominciano a venire a galla.

IDEE E VARIANTI

Dato il sapore gustoso e delicato del miele d’acacia, vi consigliamo di provare a piatto fumante una scivolata di miele, esclusivamente Varesino DOP. In alternativa servire con un condimento a base di funghi trifolati.

ABBINAMENTI

Ottimo l’abbinamento con il Vino Rosso IGT Merlot della Cascina Ronchetto, Morazzone (Va).

Buon appetito!

page-bottom